Steve Ballmer vuole portare la squadra NBA dei Sacramento Kings a Seattle

Steve Ballmer

L'attuale CEO di Microsoft, Steve Ballmer, ha un interessante progetto: portare la squadra NBA dei Sacramento Kings a Seattle. O almeno, questo è quanto viene fuori da una voce di corridoio che sta circolando per il web di rimbalzo (è il caso di dirlo) da Yahoo Sports.

Ballmer sarebbe infatti a capo di un gruppo d'investitori che starebbe preparando un'offerta per comprare i Sacramento Kings, portandola in quel di Seattle, più vicina naturalmente al luogo dove il boss di Microsoft risiede.

L'offerta che Ballmer e gli altri starebbero preparando per l'acquisto sarebbe di circa 500 milioni di dollari, che andrebbero così a rimpolpare le casse della famiglia Maloof, proprietaria del casinò Palms di Las Vegas. L'arrivo a Seattle dei Kings dovrebbe avvenire già dalla stagione 2013-2014, giocando per un paio d'anni nella KeyArena prima di costruire un nuovo palazzetto.

Ricordiamo che il team precedentemente con base a Seattle, i SuperSonics, è passato a Oklahoma City nel 2008 cambiando anche nome in Thunder. Proprio di Ballmer si era parlato per riportare i SuperSonics a casa a giugno scorso, ma evidentemente la preferenza finale deve essere andata ai Kings.

Piccola curiosità: nel caso in cui Ballmer dovesse effettivamente comprare la squadra di Sacramento, ci sarebbe durante la stagione anche un vero e proprio derby tra vecchie glorie di Microsoft. La squadra Portland Trail Blazers appartiene infatti dal 1988 a Paul Allen, co-fondatore della società.

Via | Neowin.net

  • shares
  • Mail