"Titolo di prova, prova, prova" l'errore del Corriere delizia Facebook

Aggiornamento 10 gennaio: come mi dimostra il gentilissimo Martin44, a quanto pare si tratta di un trend abbastanza comune per il Corsera. Qui abbiamo la Prova Due, poi c'è la Prova per la visita del Papa, l'interessantissima Prova Due Prova Due del Corriere di Bologna e per finire anche l'inserto Corriere Salute non rinuncia a fare test. Insomma, più di una semplice disattenzione!

9 gennaio: Anche ai più grandi capita di sbagliare clamorosamente, ed è quello che è successo oggi al Corriere della Sera, che ha pubblicato per errore una prova di impaginazione dal testo piuttosto… Ripetitivo.

Si tratta di 2.950 battute di “Testo dell’articoloTesto dell’articolo” ripetuto fino in fondo, in uno sfoggio coreografico che fa pensare molto a The Shining. Un errore semplice e comprensibile, il tastino “pubblica” premuto invece di “salva”. Eppure Facebook apprezza molto questi momenti.

In effetti, come potrebbe testimoniare l’intera comunità di Reddit, questo genere di sbaglio coreografico è sempre una hit su Internet. Il link per questo simpatico errore sta facendo il giro su Facebook da qualche ora, quindi temiamo per la sua continuata esistenza - La notorietà gli sarà fatale e qualche redattore lo eliminerà a breve.

Eppure l’articolo "sbagliato" del Corriere sembra essere online da parecchio, o forse non lo è ed è stato postato recentemente con una data vecchia: 10 ottobre 2010. Sono assolutamente sicuro che andando indietro nel tempo a sufficienza una svista simile a questa è presente in quasi tutti i blog sui quali collabora una redazione - Anche se a dire il vero sarebbe stato molto più comune il classico Lorem Ipsum. Si vede che chiunque ci ha lavorato non ha pensato di andare a caccia di uno dei classici generatori molto usati dai web designer per testare l’impaginazione.

Voi avete mai individuato qualche altro articolo difettoso o insensato e particolarmente divertente in giro per la rete?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: