Tommy Edison, cieco con 9000 seguaci su Instagram


Qualcuno ha mai pensato come possa fare un non vedente a scattare fotografie o a diventare un critico cinematografico? La risposta vivente ci viene fornita da Tommy Edison, cieco dalla nascita che per diversi anni ha collaborato con una radio, per poi scegliere di lanciarsi a capofitto in questa nuova avventura della sua vita: la fotografia.

Lo strumento principale del suo passatempo è l'iPhone, per essere più precisi la nota applicazione Instagram, attraverso la quale Tommy fotografa e condivide tutto quello che si trova davanti per attendere poi i commenti dei propri seguaci, che allo stato attuale sono più di 9000.

Tommy non aveva mai utilizzato una macchina fotografica, come ammesso da lui stesso attraverso un video caricato su Youtube, ma grazie alle impostazioni di accessibilità, e con l'aiuto del noto assistente vocale Siri, Tommy è capace di interagire con il proprio iPhone, il quale gli comunica in tempo reale cosa succede ad ogni movimento del suo dito sul display. Le procedure e gli intenti sono quelli di tutti gli altri utilizzatori del noto social network fotografico, catturare un soggetto, personalizzare lo scatto utilizzando i filtri ed  infine condividere il risultato con i propri “seguaci”.

Tommy: “Non ho mai avuto una macchina fotografica prima d'ora [..], il mio iPhone mi comunica cosa succede quando il mio dito interagisce con il display del dispositivo”.
Alle domande di tutte quelle persone che si chiedono come possa un non vedente utilizzare Instagram, Tommy risponde semplicemente rimandando alle numerose foto caricate sul suo profilo. Le motivazioni? “un modo per immortalare gli avvenimenti che contraddistinguono la mia vita, ed i luoghi che visito”.


VIA|mashable.com

  • shares
  • Mail