Project Glass, qualche novità da Google

Google: Project Glass è ancora work in progress

Tra le novità più interessanti che il 2012 ci ha anticipato c'è sicuramente Project Glass, dispositivo con il quale Google ha intenzione di portare a un nuovo livello il concetto di realtà aumentata, rendendolo un po' più simile a quello che ci viene mostrato nei film.

Dalla conferenza Google I/O di metà 2012 abbiamo avuto modo di vedere di cosa sarà capace Project Glass, anche se ovviamente la tecnologia è ancora in fase di sviluppo: una conferma che arriva da Babak Parviz, capo del progetto in quel di Mountain View.

Pur senza sbottonarsi troppo su nuove caratteristiche di Project Glass, Parviz ha fornito indicazioni interessanti sullo stato attuale del progetto e sulle intenzioni di Google per il suo dispositivo. Al momento, Project Glass sarebbe dotato di un touchpad per il controllo da parte dell'utente, che comunque dovrebbe essere sostituito (o almeno integrato) nella versione finale con controllo vocale e movimenti della testa.

Dal punto di vista dell'autonomia, per Google l'obiettivo sarebbe quello di raggiungere la durata di una giornata intera, comprendendo nel pacchetto la possibilità di rispondere alle telefonate con Project Glass.

Nonostante Google faccia della pubblicità una delle sue attività principali, secondo Parviz al momento non ci sarebbero piani per includere promozioni di alcun tipo all'interno di Project Glass, pur ribadendo che tutto quanto rivelato in queste ore potrebbe essere soggetto a cambiamento, visto che il progetto è in una fase delicata dove non sono stati ancora ben delineati i suoi confini.

Parviz ha reso noto che gli sviluppatori potranno scrivere applicazioni usando le API cloud-based messe a disposizione da Google quando Project Glass uscirà: i primi consumatori a poterlo invece vedere saranno i presenti alla conferenza Google I/O del 2012, ai quali verrà offerto al prezzo di 1.500$. La versione finale invece non dovrebbe arrivare sul mercato prima del 2014.

Via | Theverge.com

  • shares
  • Mail