10 anni di prigione all'hacker di Scarlet Johansson

Scarlett Johansson

10 anni di prigione: è questa la pena inflitta all'hacker che qualche tempo fa pubblicò le foto private di alcune celebrità, tra le quali quelle dell'attrice Scarlett Johansson, dopo aver ottenuto illegalmente l'accesso ai loro account di posta elettronica.

Christopher Chaney, 36 anni, di Jacksonville in Florida, fece a suo tempo piuttosto scalpore in quanto le foto ottenute violando le email della Johansson ritraevano l'attrice in atteggiamenti piuttosto intimi, ma soprattutto senza vestiti. In attesa del processo, l'hacker è stato arrestato a fine 2011 dopo un'indagine andata a buon fine.

Secondo Chaney, il tutto partì semplicemente come una curiosità, per diventare poi un'attività pericolosamente morbosa e in grado letteralmente di generare dipendenza, nel cercare di rubare i segreti di sempre più celebrità.

Tra le vittime di Chaney, oltre a Scarlett Johansson, anche Christina Aguilera, Mila Kunis e Renee Olstead, ma l'elenco comprende decine di altri personaggi per il momento rimasti anonimi. I capi d'accusa ai danni di Chaney, conosciuto su Internet coi nickname trainreqsuckswhat, anonygrrl e jaxjaguars911, c'è hacking, furto d'identità aggravato e intercettazione telefonica illegale.

La strategia di Chaney per intrufolarsi nelle email? Prendere le password dai social network, o meglio monitorando questi ultimi per cercare possibili indizi sulle parole d'accesso legate per esempio ad animali domestici o parenti: una strategia che a quanto pare ha funzionato, per cui, anche se non siete Scarlett Johansson, la morale è sempre la stessa. Evitate di offrire informazioni troppo personali a chi non conoscete, anche involontariamente.

Via | Wired.com
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail