Twitter pubblica i principali trend del 2012

Anche per Twitter, in vista della fine dell'anno, è arrivato il momento di fare un bilancio dei 12 mesi che stanno per concludersi che si traduce nelle consuete statistiche sulle discussioni più calde in 140 caratteri. Come era facile immaginare il tweet più condiviso del 2012 - e anche quello più condiviso di sempre - è stato quello con cui il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha annunciato ai suoi follower l'esito delle Elezioni USA 2012 e quindi la sua rielezione. Quell'abbraccio con la moglie Michelle accompagnato dalla didascalia "Four more years" è stato condiviso oltre 810 mila volte e messo tra i preferiti da oltre 300 mila utenti.

Il secondo tweet più condiviso del 2012 è stato scritto dall'idolo degli adolescenti Justin Bieber: “RIP Avalanna. ti amo”, l'addio alla giovanissima Avalanna Routh, fan della popstar scomparsa a soli 6 anni per una rara forma di tumore al cervello. Oltre 224 utenti hanno retwittato quel breve messaggio, salutando per l'ultima volta la piccola fan. Al terzo posto lo sfogo del giocatore di football americano T.J. Lang ("Al diavolo NFL. Multatemi e usate i soldi per pagare gli arbitri titolari", oltre 98 mila retweet), seguito dal tweet con cui la squadra della Gran Bretagna si è congratulata coi propri atleti per aver portato a casa 65 medaglie alle Olimpiadi di Londra.

E sono state proprio le Olimpiadi Estive l'evento più discusso su Twitter in questo 2012 con oltre 150 milioni di tweet e il picco più alto - 116 mila tweet al minuto - durante l'esibizione delle Spice Girls nella cerimonia di chiusura. Il secondo evento più seguito in 140 caratteri è stata l'elezione di Barack Obama, a partire dai primi dibattiti per finire con l'annuncio del vincitore. Gli MTV Video Music Awards sono stati l'evento musicale più commentato del 2012, seguito da altri due appuntamenti sportivi: il Super Bowl e Euro 2012.

Le statistiche dei Trend Topic, gli argomenti più caldi e discussi, rispecchia in parte la situazione che vi abbiamo appena illustrato. Quest'anno Twitter ha deciso di non fornire un unico elenco ed ha suddiviso le tendenze per tematiche. Sul fronte televisivo ha vinto una delle famiglia più disfunzionali del piccolo schermo, "Family Guy" (da noi I Griffin), seguita dalla quattordicesima edizione del Grande Fratello americano e dal cartoon American Dad. La compagnia telefonica statunitense AT&T domina le discussioni sulla tecnologia, seguita da iphone, instagram e skype.

In questa ondata di statistiche trovano spazio anche le iscrizioni più illustri a Twitter. Nel corso di questi mesi, tra gli altri, sono approdati sul social network cinguettante il calciatore Pelé, l'attore Ben Affleck, la cantautrice inglese Adele, il rapper coreano PSY e, in questi ultimi giorni, Papa Benedetto XVI.

E' interessante notare come, rispetto alle statistiche pubblicate da Google, il quadro fornito da Twitter sia molto più legato all'attualità con poco spazio per argomento più leggeri, segno che il social network fondato da Jack Dorsey continui ad essere improntato, nonostate il limite dei 140 caratteri, alla discussione e al dibattito. Non ci resta che attendere i dati di Facebook per un paragone più completo tra i due social network che più si danno battaglia in questi mesi.

Via | Twitter

  • shares
  • Mail