Nuova beta di Firefox, un sacco di novità come supporto per touch e Retina

È uscita la nuova beta di Firefox, senza particolari ritardi e seguendo la normale tabella di marcia. I contenuti di questo (futuro) update sono piuttosto interessanti - Chiaramente ora serve il tempo per eliminare i bug e collaudare tutto per bene.

Nonostante il titolo dedicato ad alcune funzionalità molto coreografiche, ritengo che l’innovazione più importante sia il nuovo compilatore IonMonkey per JavaScript. È un passo avanti enorme nella performance JavaScript del browser di Mozilla, ed è dalle “nightly” di settembre che speravamo arrivasse almeno alla beta. Il miglioramento delle prestazioni è del 26% rispetto alle versioni precedenti del compilatore.

Veniamo alle buone notizie per gli utenti OS X con un MacBook Pro di ultima generazione: la nuova beta è finalmente in grado di supportare la fantascientifica risoluzione dei Retina display, cosa che Mozilla aveva già preannunciato il mese scorso.

Un altro progetto importante e davvero utile per il navigatore è il nuovo lettore PDF integrato al browser, che speriamo funzioni bene e soprattutto non appesantisca troppo questo software, che a dire il vero ha la tendenza a “ingrassare” inopinatamente.

Altra feature “major” è il passaggio al W3C touch events, che rende Firefox in grado di supportare i touchscreen tramite uno standard internazionale. Aveva già il suo MozTouch, ma onestamente questo miglioramento è un passo avanti per quei (pochi) utenti desktop che usano già il touchscreen. Secondo i dati di Mozilla, il 4.4% degli utenti Windows 8 sfrutta questa interfaccia - in totale l’1.1% di tutta l’utenza Firefox.

La beta dovrebbe essere già disponibile, mentre la versione stabile è attesa per la seconda settimana del 2013.

Via | Techcrunch

  • shares
  • Mail