Microsoft e lo spyware

se Microsoft da una parte tappa le falle di Windows dall'altra, di nascosto, ne apre di nuove più subdole. Pare infatti che la software house di Bill abbia acquistato Claria, l'azienda che sta dietro a Gator ed altri molti noti adware/spyware, e subito dopo abbia ridotto il livello di rischio associato a tale software all'interno del proprio antiSpyware.

Del fattaccio se ne discute anche su eweek e clickz.

[via spyware blog]

  • shares
  • Mail