Cakewalk Sonar 5

Cakewalk Sonar 5 in arrivo a ottobreAll'inizio di ottobre verrà rilasciata la versione 5 di Sonar, il sistema professionale di produzione audio-midi-video di Cakewalk.
Dopo l'acquisizione di Logic da parte di Apple, Sonar cerca di contendere a Protools e Steinberg (Cubase e Nuendo) il settore audio su piattaforma Windows.

La nuova versione è stata creata intorno ad un nuovo motore che supporta nativamente i processori a 64 bit (con un incremento prestazionale del 20-30%) pur mantenendo la compatibilità con plugin e strumenti VST a 32 bit. Sarà fornita anche una versione a 32 bit.

Tanti i miglioramenti nell'interfaccia (tra cui l'utile docking delle finestre degli effetti in quella di editing), nelle finestre di editing audio e nella gestione delle tracce midi. La gestione a layer per settare graficamente l'automazione dei parametri è stata ulteriormente implementata.

Impreziosita la dotazione di effetti e strumenti virtuali della versione 5 : tra le novità abbiamo un riverbero a convoluzione (oltre al Lexicon Pantheon) e il Roland V-Vocal Variphrase per gestire le tracce vocali.

La collaborazione con Roland ha permesso di realizzare strumenti virtuali come il Groovesynth (con suoni 100% Roland come i leggendari 808 e 909 oltre a tanti altri groovebox e synth), il TTS-1 GM2 (un synth GeneralMidi con 256 suoni e 9 kit di batteria); completano la dotazione vari sampler, loop player, e synth di varie tipologie.

Continuo a non capire perchè Cakewalk non realizza una versione di Sonar per Linux, spiazzando completamente gli avversari e conquistando un mercato ancora inesplorato che garantisce stabilità e riduzione dei costi.

  • shares
  • Mail