Steven Sinofsky, capo della divisione Windows, lascia Microsoft

Update: riportiamo il video di TM News dedicato all'addio a Microsoft di Steven Sinofsky. Di seguito, il post originale.

Steven Sinofsky, capo della divisione Windows, lascia Microsoft

Steven Sinofsky

In circostanze simili a quelle che hanno portato recentemente Scott Forstall a lasciare Apple, il veterano della divisione Windows di Microsoft, Steven Sinofsky, sarebbe pronto ad andare via dalla società. Lo ha riportato il New York Times, parlando di decisione presa di comune accordo con il CEO di Microsoft, Steve Ballmer.

Dopo essere entrato in Microsoft nel lontano 1989, Sinofsky è diventato capo della divisione Windows nel 2009, anno di lancio di Windows 7: a lui si deve quindi la guida dei principali prodotti arrivati nel corso di questi anni, e il tempismo con l'uscita di Windows 8 sembra quantomeno sospetto. Ecco comunque come lo stesso Steven ha commentato la notizia:

"Qualcuno potrebbe notare un po' di chiacchiere speculative su questa decisione o sul tempismo. Vi assicuro che nulla di tutto ciò è vero in quanto questa è stata una scelta personale e privata che non riflette in alcun modo speculazioni e teorie che possono essere fatte su di me, sulla società o sulla sua guida."

Nella sua lettera ai dipendenti, pubblicata da The Verge, Steve Ballmer ha parlato di ingresso in una nuova era con gli ultimi prodotti realizzati da Microsoft, Windows 8 e Surface naturalmente in primis, mettendo nel posto vacante Julie Larson-Green. Già al lavoro sui prodotti Office e Windows, la Larson-Green è in Microsoft dal 1993.

Via | 9to5mac.com
Foto | GETTY

  • shares
  • Mail