Twitter sta lavorando ad un competitor di Instagram e Snapseed

La moda delle app per aggiungere filtri alle foto da condividere sui social network non accenna a diminuire. Facebook se n'è accorto subito ed ha acquisito una delle app più popolari, Instagram, poi è arrivato Google che si è portato a casa Snapseed. Ora anche Twitter ha deciso di entrare nel vivo della competizione, ma senza metter mano al portafogli per una grande acquisizione.

Dopo aver discusso con diverse aziende e valutato l'acquisto di un prodotto già pronto, i vertici di Twitter avrebbero deciso di fare tutto in casa, come riferisce il New York Times. Il social network di microblogging, insomma, starebbe lavorando ad un competitor delle due app sopra citate, una nuova funzione da aggiungere all'app nativa che permetterà agli utenti di applicare filtri fotografici alle immagini prima di condividerle, bypassando così la ben più popolare Instagram.

L'autore della soffiata, che per ovvi motivi ha preferito rimanere anonimo, non ha fornito ulteriori dettagli sulla questione. Si è limitato a rivelare che la funzione è in corso di sviluppo e che potrebbe vedere la luce nel corso dei prossimi mesi. Allo stesso modo sarebbe in fase di lavorazione anche una funzione che permetterà di caricare ed modificare video senza dover passare per applicazioni di terze parti, YouTube incluso. Che stiano per finire i tempi in cui Twitter basava il suo successo solo e soltanto sulla parola?

Via | New York Times

  • shares
  • Mail