Technorati: la nuova sezione WTF appare e sparisce

Technorati WTFTechnorati oggi ha fatto fare capolino ad una nuova parte del suo servizio, decisamente ispirata a Digg: il nome è decisamente singolare in quanto "Where's the fire", "dove brucia il fuoco" viene poi abbreviato come WTF, che normalmente viene usato nelle chat come acronimo per ben altri significati.

Steve Rubel ha pubblicato una immagine della nuova sezione, che permette agli utenti di votare i post, le immagini e i video che ritengono più interessanti, spingendoli così in cima alla classifica delle notizie più calde.

Rubel sottolinea poi come sia strano che Technorati cerchi di clonare Digg, piuttosto che cercare di indicizzarlo: probabilmente di fronte a valutazioni di svariati milioni di dollari per Digg, David Sifry abbia pensato che forse una parte di quella popolarità (e di introiti pubblicitari) che garantiscono i social network possa servire a risollevare il proprio servizio.
Technorati ha recentemente ammesso quello che molti avevano capito da tempo, cioè che la sua indicizzazione presenta notevoli imprecisioni.

Strano come anche un'altra sezione, Technorati Explore, di cui vi avevo parlato tempo fa non sia più attiva.

  • shares
  • Mail