Mark Zuckerberg: "senza Facebook, avrei voluto lavorare in Microsoft"

Mark Zuckerberg, CEO di Facebook

Cosa avrebbe fatto Mark Zuckerberg in caso di flop di Facebook? Una domanda la cui risposta è difficile da immaginare, visto il successo del social network, ma alla quale lo stesso Zuck ha risposto in occasione di un suo intervento alla Stanford University.

Viene quindi fuori che in caso d'insuccesso di Facebook, Mark Zuckerberg avrebbe voluto lavorare in Microsoft, società che afferma di avere sempre rispettato e per la quale avrebbe quindi desiderato mettersi all'opera più di ogni altra azienda che popola il mercato tecnologico americano.

Questo spiega probabilmente l'alto livello di collaborazione tra Facebook e Microsoft, legata soprattutto a Bing ma anche agli investimenti che la società di Redmond ha effettuato nella creatura di Zuckerberg.

Che scenari immaginate sulla presenza di Mark Zuckerberg in Microsoft? In quel di Redmond sarebbero prima o poi riusciti a sfornare un social network in grado di sostituire il buco aperto da un eventuale flop di Facebook?

Via | Mashable.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: