WordPress.com ha rinnovato Publicize per ridistribuire gli interventi

Logo di WordPress.comPublicize, la funzione di WordPress.com per ridistribuire i contenuti su altre piattaforme, ha subito un aggiornamento consistente: la connessione ai servizi esterni non è più limitata a un account alla volta. È possibile ripubblicare gli articoli su Facebook, LinkedIn, Twitter, Tumblr e Yahoo! in un’unica soluzione. Volendo, lo stesso social network può essere raggiungibile da più profili — se s’intendessero condividere gli interventi su due account di Twitter, ad esempio. Una possibilità che moltiplica il potenziale audience.

Sui blog condivisi, inoltre, adesso Publicize prevede che ogni autore abbia accesso alle connessioni esistenti: non è necessario ripetere la procedura d'autenticazione a un determinato social network, perché – quando s’autorizza un account – questo è disponibile ovunque si scriva su WordPress.com e l’utente può scegliere dove o come usufruirne. Una modifica che riduce i tempi di configurazione del servizio e migliora la gestione delle identità. Il meccanismo può essere associato alle installazioni di WordPress, grazie a Jetpack.

L’ultima parte dell’aggiornamento di Publicize riguarda le fotografie condivise esclusivamente su Facebook che possono essere inserite in un articolo o pubblicate a sé nelle gallerie di WordPress.com. È aumentata la dimensione delle miniature, perciò il social network riceve delle immagini a una risoluzione e a una dimensione più elevate. Publicize è una funzionalità gratuita e disponibile per qualunque blog registrato su WordPress.com: non occorre acquistare un dominio personalizzato o pagare il servizio come gli altri add-on.

Via | Automattic

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: