Google pronto a boicottare i siti di news francesi

Google ai ferri corti con la Francia. Il colosso informatico americano starebbe addirittura considerando l'ipotesi di escludere i siti di news francesi, qualora la nazione europea dovesse proseguire nella sua intenzione di far pagare i motori di ricerca per pubblicare anteprime e sezioni di pezzi estratti dai siti di notizie.

In una lettera scritta alla AFP, Google ha dichiarato apertamente di non poter accettare la proposta di legge attualmente in discussione in Francia, considerando come conseguenza la possibilità di effettuare una clamorosa esclusione dei siti francesi dai risultati che compaiono nelle pagine di ricerca. Una protesta basata anche sulla quantità di traffico generato dallo stesso motore Google, che secondo l'azienda americana si tradurrebbe in circa 4 miliardi di "click" al mese verso i siti Internet esterni.

Il governo francese, dal canto suo, ha deciso di prendere provvedimenti in base ai guadagni ottenuti da Google attraverso la pubblicità presente sulle pagine dove sono presenti gli estratti di notizie provenienti dai siti esterni. Quella che Google minaccia di mettere in atto è naturalmente una protesta che se confermata avrebbe certamente del clamoroso, anche se è più realistico immaginare che alla fine si trovi una qualche sorta di accordo tra le parti, che non vada a scontentare nessuno.

Via | Theverge.com

  • shares
  • Mail