Skype ribassa le tariffe e presenta l'abbonamento SkypePro

Skype ribassa le tariffe SkypeOut e presenta SkypeProDalle 13 di oggi nuove tariffe per Skype che cerca con ribassi anche del 65% di aggredire il mercato della telefonia VoIP, soprattutto nel settore delle chiamate a cellulari e telefoni fissi.

Questi ritocchi al ribasso nelle tariffe SkypeOut "rappresentano l’ultima fase di un processo che dall’Europa si estenderà al resto del mondo nel 2007", recita il comunicato stampa.
A pieno regime la tariffa includerà l’abbonamento a SkypePro che eliminerà il costo al minuto per le chiamate SkypeOut™ per i telefoni fissi nei seguenti Paesi:
Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Corea del Sud Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Gran Bretagna Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera e Taiwan.

Questo pacchetto premium permetterà quindi di avere anche in Europa lo stesso servizio di abbonamento lanciato sperimentalmente con successo in Nord America e Inghilterra.

"Offire più vantaggi e servizi ad un prezzo inferiore” è quanto afferma Stefan Öberg, General Manager di Skype Telecoms.
Peccato che per ora la sua espansione è limitata dalle resistenze delle compagnie telefoniche tradizionali che applicando tariffazioni molto esose sulla trasmissione dati, ne inficiano i vantaggi.

La prima fase della tariffazione SkypeOut™, in vigore dalle 13 di oggi, include una riduzione nelle tariffe diurne globali a 0,017 al minuto per i seguenti Paesi: Guam, Israele (inclusa Gerusalemme), Lussemburgo, Malaysia (inclusa Kuala Lumpur), Porto Rico, Repubblica Ceca (inclusa Praga), Alaska e Hawaii negli Stati Uniti, Ungheria (inclusa Budapest).

Skype conferma inoltre le tariffe di scatto alla risposta applicate in tutto il mondo, pari a 0,039 Euro o l’equivalente nelle valute locali.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: