Come fare il backup di Gmail e avere un account speculare

Creare un account speculare come backup per GmailIn seguito ai problemi rilevati da alcuni utenti di GMail che hanno segnalato la scomparsa di tutti i propri dati propongo un sistema abbastanza semplice per avere le stesse email su due account online differenti.
Possiamo usare ad esempio il servizio Yahoo! Mail che presenta grossomodo le stesse caratteristiche, ma quanto spiegherò va bene per qualsiasi altro sistema di posta, anche un secondo indirizzo Gmail.

Innanzitutto attiviamo il forwarding automatico delle nuove email verso il nuovo indirizzo che utilizzeremo come backup. Ricordatevi di impostare il forward con "lasciare una copia nella posta in arrivo".

I settaggi in Gmail

Ora che le nuove email saranno inviate all'indirizzo di backup, occupiamoci di traghettare tutte le vostre vecchie email.
Installate Mozilla Thunderbird e successivamente una estensione molto utile nel nostro caso: si tratta di MailRedirect che permetterà di reindirizzare verso un altro indirizzo le email lasciandole invariate, cioè senza modifiche nell'intestazione, nelle date e quant'altro.

A questo punto impostate Gmail per poter scaricare la vostra posta via POP: ricordatevi di settare la possibilità di scaricare tutta la posta (e non solo quella nuova) e di tenere una copia su Gmail.

Aprite Thunderbird e scaricare tutta la vostra posta di GMail: Thunderbird non la scaricherà tutta insieme, quindi è meglio che lo settate per controllare se c'è nuova posta ogni 5 o 10 minuti, in modo da automatizzare lo scaricamento di tutta la posta.

Utilizzo di MailRedirect per caricare i messaggi verso il nuovo indirizzoInfine, dopo aver selezionato tutti i messaggi, aprendo il menù contestuale con il tasto destro, selezionate "reindirizza": si aprirà la finestra di MailRedirect e inserito l'indirizzo email di backup, inizierà l'invio di tutti i vostri messaggi.

Terminato l'invio i vostri due account saranno speculari e sincronizzati, pronti ad ogni eventuale disastro su GMail o ad una eventuale interruzione temporanea dei servizi di Google.

Come nota finale vi consiglierei comunque di non inviare tutti i messaggi al nuovo indirizzo in una volta sola: qualche servizio di posta potrebbe avere un sistema per bloccare l'enorme flusso di email che cercate di inviargli in una volta sola.

Questo evento serve comunque a ricordarci che quella dicitura beta in calce al logo di Gmail significa che il servizio può anche avere disfunzioni e che loro non sono responsabili di eventi come questi, soprattutto se in Gmail abbiamo salvato dati molto importanti. Buon backup.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: