TypeScript, un nuovo linguaggio di programmazione creato da Microsoft

Logo di TypeScript PreviewTypeScript è un nuovo linguaggio di programmazione – anzi, più precisamente è un inedito sistema d’annotazione – per realizzare delle applicazioni web in JavaScript. Concepito da Microsoft, è compatibile con Visual Studio 2012 e propone dei plugin per l'integrazione in Emacs, Sublime Text e Vim: come vedremo, la scelta dell’ambiente di sviluppo è fondamentale. TypeScript, infatti, non introduce una sintassi o una struttura diversa da quella canonica… tant’è che qualunque sorgente in JavaScript è insieme un codice in TypeScript.

La definizione di linguaggio è parzialmente inappropriata, perché TypeScript è un set di istruzioni riconosciute da IntelliSense – la tecnologia per il completamento automatico di Visual Studio – che aiuta nello sviluppo di applicazioni scalabili in JavaScript. Le annotazioni aggiunte ai sorgenti con TypeScript servono giusto per il debugging e scompaiono durante la compilazione: il prodotto finale è in JavaScript al 100% per garantire la compatibilità con pressoché qualunque device, sistema operativo o browser in distribuzione.

L’utilità di TypeScript è legata indissolubilmente a Visual Studio. Nonostante il prodotto sia open source ed esistano dei plugin per altri Integrated Development Environment (IDE), senza l’ausilio di IntelliSense lo scopo di TypeScript viene meno: questa dipendenza ne limita la diffusione a Windows in un ambiente dominato da soluzioni UNIX-like — secondo l’opinione espressa da Miguel De Icaza, responsabile di Mono. TypeScript risulta comunque installabile via Node Package Manager (NPM) per Node.js su Windows, Mac OS X o Linux.

Via | Microsoft

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: