Gold Farms, l'economia dell'oro virtuale

Golf farm, dove si trasforma l'oro virtuale in dollari veriUno degli aspetti emergenti di giochi online come World of Warcraft è quello legato alle valute virtuali, il cui uso spilla soldi veri ai giocatori meno esperti e permette ai più bravi di rendere questo passatempo una fonte di denaro.

C'è chi in Cina sta sfruttando questo aspetto per mettere in piedi un vero e proprio business, grazie al bassissimo costo della manodopera e l'elevato numero di persone disponibili a passare ore davanti allo schermo a giocare per guadagnare oro virtuale.
In queste aziende dette Gold Farm si rimane, ad esempio, collegati per ore a World of Warcraft ad uccidere lo stesso mostro per guadagnare oro che viene poi rivenduto.
WoW sta cercando di limitare questo fenomeno con update della propria piattaforma e bannando gli utenti scorretti.

Non è facile entrare in contatto con i responsabili di queste aziende in quanto alcune sono sotterranee per evitare di pagare le tasse sui profitti: il fenomeno delle Gold Farm sta crescendo grazie anche alla diffusione di questi giochi online.

Prendendo spunto da un documentario realizzato da uno studente americano di origine asiatica, (si trova online ormai su diverse fonti, tra cui su YouTube), MTV ha trasmesso una inchiesta su questo nuovo fenomeno.

Potete trovare il video trasmesso da MTV su Overdrive, l'emanazione di MTV sulla rete.

Questo fenomeno che non richiede manodopera specializzata si sta aggiungendo l'outsourcing della costruzione di pezzi del mondo virtuale di Second Life, come nel caso delle aziende vietnamite segnalate su New World Notes.

[via GigaOM]

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: