Scandalo in Wikipedia UK: contributori di spicco pagati per modificare voci?

Scandalo in Wikipedia UK: contributori di spicco pagati per modificare voci?Non può definirsi che uno scandalo quello che ha colpito in queste ore la versione inglese di Wikipedia: la stessa community dell'enciclopedia libera ha infatti sollevato l'allarme relativo a due contributori di spicco, che avrebbero ricevuto soldi per modificare voci ottenendo così un profitto personale da quella che dovrebbe ovviamente essere un'attività non a scopo di lucro tra le più famose al mondo.

Tutto è partito come dicevamo dalla stessa Wikipedia, nel dettaglio da una discussione aperta a proposito della sezione "Did You Know" della homepage dell'enciclopedia, dove sarebbero apparsi articoli sospetti collegati a Roger Bamkin, uno dei personaggi di spicco di Wikimedia Foundation UK. Bamkin sarebbe coinvolto però anche in progetti di pubbliche relazioni: i sospetti avrebbero colpito prima gli articoli dedicati ad alcuni atleti olimpici australiani ad agosto, per poi spostarsi a GibralterPedia, progetto legato a Gibilterra, uno dei clienti di Bamkin.

Considerato tutto ciò e il polverone che ne è scaturito, è immediatamente arrivato il commento del fondatore di Wikipedia, Jimmy Wales:

"È paurosamente inappropriato per un membro direttivo, o chiunque altro abbia un ruolo ufficiale di qualsiasi tipo in un'organizzazione no-profit associata a Wikipedia, ricevere pagamenti da clienti in cambio dell'assicurazione di ricevere posizionamenti di favore nella pagina principale di Wikipedia o in qualsiasi altro luogo."

Continua dopo il break.

Ma non è stato il solo Bamkin a finire nel mirino, visto che Max Klein, anch'egli un Wikipedian In Residence (coloro che lavorano all'enciclopedia anche nella sua sede fisica), è stato collegato al servizio di consulenza untrikiwiki che come riporta CNET si occuperebbe proprio di "navigare nel complesso labirinto del 'conflitto di interessi' su Wikipedia". Anche in questo caso, Wales ha reagito in modo energico:

"Non sapevo di questo caso, e non ho avuto tempo di controllarlo. Se quello che si dice è accurato, naturalmente non sono per niente felice. È disgustoso."

In realtà, non esisterebbero regole ufficiali in Wikimedia UK nei confronti della modifica di pagine Wikipedia dietro compenso, anche se naturalmente un comportamento del genere è contrario ai valori ai quali l'enciclopedia libera s'ispira. La mancanza di regole, però, dà ovviamente luogo a possibili modi per approfittarsi della situazione, come avrebbe appunto fatto il duo colpito dalle critiche della comunità online.

L'impressione, sempre più diffusa, è che in realtà questo tipo di scandalo sia più radicato rispetto a quanto in grado di emergere alla luce del sole, per cui lo sforzo di Wikipedia per difendere la propria reputazione dovrà essere energico nei prossimi tempi.

  • shares
  • Mail