Italia terza nel mondo per traffico BitTorrent

Laura Pausini la regina dei “piratati” ed il nostro paese si va a piazzare al terzo posto nel mondo per traffico BitTorrent, un quantitativo di dati che sembra ancora più impressionante se pensiamo al nostro paese in termini di popolazione.

I numeri ci dicono che scarichiamo “da pesi massimi”, con 33,2 milioni di download. Siamo dietro solo al Regno Unito, una delle patrie dei torrent, che si piazzano a 43,4 milioni di download, ed all’immenso bacino di utenza statunitense, irraggiungibile con i suoi ben 96,7 milioni di download.

Seguono in classifica Canada, Brasile, Australia, Spagna, la sconfinata India e la severissima Francia, costretta a riconoscere l’inefficacia della legge dei “tre colpi” HADOPI. Fanalino di coda della classifica dei big le Filippine, che nonostante le dimensioni modeste si dà da fare.

Questi dati forniscono spunti estremamente interessanti, che non si limitano ai soli problemi di pirateria ma indicano perfettamente chi sono gli artisti di grido in giro per il mondo. Le informazioni sono state raccolte e compilate da Musicmetric, una compagnia di analisi del traffico Internet completamente dedicata al mondo dell’industra musicale.

Secondo i suoi dati il primo artista del mondo BitTorrent è lì per sua stessa volontà: si chiama Billy Van, ed ha stretto un accordo con BitTorrent Inc per la diffusione del suo lavoro. Il numero di download (assolutamente legittimi) del suo album lo pone in vetta alle classifiche di 5 dei paesi al top della lista.

In USA il top delle classifiche è Drake, in UK è il ventunenne Ed Sheeran, mentre per noi italiani come già detto si tratta di Laura Pausini. Come l’avrà presa?

Via | TorrentFreak

  • shares
  • Mail