Instagram è stato acquistato ufficialmente da Facebook a $741 milioni

Logo di InstagramLa Federal Trade Commission (FTC) ha terminato l’esame dell’operazione finanziaria, autorizzando Facebook ad acquistare Instagram per $741 milioni: una cifra molto ridimensionata – rispetto al miliardo previsto – a causa dell’andamento disastroso delle azioni del social network. Se i dipendenti di Instagram hanno iniziato il trasferimento al campus di Facebook, l’applicazione «non va da nessuna parte». Almeno, questa è la posizione ufficiale degli interessati che rassicurano gli utenti appassionati sull’ipotesi di un abbandono.

Mike Schroepfer di Facebook ha ribadito l’entusiasmo del social network che attende di lavorare fianco a fianco con gli sviluppatori di Instagram per «migliorare l’esperienza mobile»: non è chiaro a cosa si riferisca, se a Facebook, Instagram o entrambi. La popolarità del prodotto farebbe pensare che – per una volta – le rassicurazioni abbiano un fondamento. Arrivata recentemente su Android, l’applicazione deve tuttora esprimere un modello di business che per Facebook significa soprattutto behavioural advertising sugli iscritti.

Instagram è il 56° sito più visitato negli Stati Uniti con 22,7 milioni di utenti unici al mese — una crescita di 16,5 milioni da agosto. La disponibilità su Android ha portato gli iscritti a 80 milioni, 50 in più rispetto agli utenti di iOS. Nelle ultime settimane l’applicazione ha inserito nuove funzioni sull’interfaccia web, che potrebbe ospitare la pubblicità basata sulle abitudini di Facebook: la sopravvivenza di Instagram è anzitutto una questione d'introiti perché il prodotto è gratuito e non produce ancora dei guadagni.

Via | VentureBeat

  • shares
  • Mail