Analizza l'uso che fai di Facebook grazie a Wolfram Alpha

Tenere traccia della propria attività online è sempre un'operazione interessante e di strumenti che permettono di farlo ne esistono a dozzine, da TweetStats per Twitter al più professionale Attività dell'Account lanciato da Google pochi mesi fa. Ora, grazie al motore di ricerca computazionale Wolfram Alpha anche il vostro account di Facebook non avrà più segreti: è appena stato lanciato uno strumento gratuito che permette agli utenti di analizzare a fondo la propria attività sul social network di Mark Zuckerberg in ogni suo aspetto.

Per poter utilizzare lo strumento occorre creare un account su Wolfram Alpha, collegarlo al proprio profilo di Facebook e digitare "my facebook" nel form di ricerca. In pochi istanti il motore di ricerca raccoglierà tutti i dati necessari (saranno conservati per un'ora, poi eliminati) e vi fornirà un report della vostra attività, contenente una serie di interessanti informazioni, dalle più banali come la vostra età, luogo di nascita e residenza ad altre più difficili da trovare come il numero totale dei post, le fotografie più viste e commentate e le app più utilizzate.

Dopo la prima parte dedicata alle informazioni personali, il report vi fornisce le statistiche sui post (con la percentuale di link condivisi, aggiornamenti di stato e foto caricate) e la distribuzione settimanale degli stessi, il numero totale dei like e dei commenti e la lunghezza media di ogni post. Poi si passa ai commentatori più attivi sulla vostra bacheca e agli utenti che condividono con voi più materiale.

La sezione successiva vi rivela quali applicazioni utilizzate più frequentemente e in che periodo del giorno e della settimana. Stesso discorso per l'interfaccia utilizzata per accedere a Facebook, dalla versione web alle app per smartphone e tablet. Poi si passano in rassegna le vostre foto, dal loro numero a quello dei tag che avete inserito, passando per l'immagine più commentata e quella più apprezzata dagli utenti.

Il report prosegue con l'analisi dei vostri contatti: sesso, relazioni, età, provenienza, lingua, orientamento politico e religioso, per poi rivelare qual è il nome più usato e con quali amici avete più contatti in comune. L'ultima parte è dedicata alle liste che avete creato o che Facebook ha creato per voi, dagli amici più stretti a quelli che risiedono nella vostra area.

Al momento, però, potete soltanto limitarvi a consultare il rapporto online o a salvare ed esportare le singole sezioni. Il download del rapporto completo non è ancora disponibile, ma sarà una delle prossime funzioni ad essere introdotta, così come altri campi che estenderanno ulteriormente il rapporto della vostra attività. Voi avete già provato ad analizzare il vostro account di Facebook?

Via | Wolfram Alpha

  • shares
  • Mail