Il nuovo logo di Microsoft e il “mistero” del perduto quadrato giallo

Logo di Microsoft, Corp.

Abbiamo già mostrato il nuovo logo di Microsoft, ispirato a Windows 8. Quello che a molti – almeno, al sottoscritto – è sfuggito è un dettaglio della presentazione: ai primi tre quadrati è associato un prodotto della multinazionale, ma non all’ultimo di colore giallo. L’azzurro rappresenta Windows, il rosso Office e il verde Xbox. Il giallo non ha un significato o, comunque, non è stato svelato dal video che abbiamo pubblicato. Un “mistero” che ha colpito Anthony Wing Kosner di Forbes e non parrebbe avere una seria motivazione.

I più accorti sapranno che altri prodotti, come VisualStudio, hanno ottenuto un nuovo logo che riprende lo stile di Modern UI: nessuno di essi utilizza il giallo. Windows Azure ha lo stesso colore di Windows 8, cioè l'azzurro, e gli strumenti di sviluppo utilizzano il viola. Cosa dovrebbe rappresentare il giallo? Certo, il logo del sistema operativo ha sempre avuto i colori che sono stati inseriti nella nuova grafica di Microsoft… ma è strano che una campagna di tali proporzioni ometta un dettaglio così importante. Un “mistero”.

La tesi di Wing Kosner è che il giallo rappresenti il Surface 2.0 e la nuova gamma di dispositivi che sarà prodotta e distribuita dalla multinazionale nel prossimo futuro. Microsoft ha sempre realizzato dell’hardware, ma non ha mai sostituito i propri partner nella creazione dei device: insieme al design, la produzione del tablet che uscirà con Windows 8 è la seconda emulazione di Apple — che non ammette terze parti nella distribuzione dei dispositivi. Il quadrato giallo è un aspetto di Microsoft che potrebbe presto affermarsi.

Via | Forbes

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: