Twitter: TT di oggi, 22 agosto 2012. Conte, Beatrice e gli 1D

Continuano a dominare i trend della giornata gli 1D, gli One Direction, con i fan di Zayn, che ha lasciato il social network, scatenati anche contro gli haters del loro idolo. Ecco dunque l'hastag #hatersmerda che si contrappone alla geniale #Finalmente1Dmeno.


Beatrice è fra i TT perché è il nome della perturbazione che porterà la pioggia.

Conte sale fra i TT per le sentenze d'appello nel processo calcioscommesse. Nessuno sconto all'allenatore della Juventus, anche se assolto per una delle partite incriminate e condannato solo per Albinoleffe-Siena.

Twitter è partito stamattina completamente polarizzato su una "notiziona": quasi tutti i trend sono dominati dal “tragico” abbandono del social network da parte di Zayn Malik, uno dei membri della Brit-Irish boy band One Direction. Il giovane ha detto di sentirsi immensamente stressato dal volume di negatività che solo un mezzo di comunicazione di massa internettiano può dare. Alle 10:30 del mattino i trend erano: #ComeBackZayn, #ZaynPleaseComeBackWeMissYou, #ZaynDirectionersAreAlwaysWithYou e #PleaseComeBackZayn. Fidatevi, sono solo alcuni del “mucchio selvaggio” che si alterna tra i TT.

Ci sono anche i TT di quelli che non possono vedere gli One Direction e a maggior ragione i suoi fan, come un ironico #GoodbyeZaynFromHaters. Anche il TT Haters è tutto per Zayn, e presenta tweet di entrambi gli schieramenti.

Il trend successivo è Perrie. Sapete chi è? Beh, è la ragazza di Zayn, la biondina Perrie Edwards. Molti twitterer postulano che il colpo di testa del giovane cantante sia dovuto proprio al volume di commenti negativi rivolti alla sua ragazza...

Il calcio non è mai lontano dai cuori degli italiani, neppure in agosto. E quindi tra i trend troviamo Gargano, già a Milano e pronto ad iniziare ad allenarsi con la sua nuova squadra, l’Inter. I napoletani, dal canto loro, twittano pura tristezza.

#Padella è uno di quei trend che ogni tanto capitano: una reazione stile anticorpo dei twitterer più cresciuti, disposti a comporre versi in ode di questo pratico ed utile strumento culinario - tutto pur di cercare di eclissare l’ondata di emotività adolescenziale formato boy band.

Giako è un altro trend di quelli che fanno sollevare le sopracciglia. Chi è questo sedicenne (o forse diciottenne, non mi è chiaro) catanese, (il cui “vero pseudonimo” è di fatto GiHako) e perché i suoi ossessivi Twitcam sono assurti a trend? A quanto pare basta riprendersi in livestreaming per ottenere un folto codazzo di fan.

  • shares
  • Mail