Windows 8 nasconde un'opzione che permette il boot al desktop

In molti hanno storto il naso dopo aver scoperto che Windows 8, disponibile in versione RTM per gli utenti di MSDN e Technet, impedirà il boot al desktop: contrariamente alle build rilasciate in precedenza, dove grazie ad una sorta di scorciatoia si riusciva ad aggirare il "problema", la versione RTM costringe gli utenti a fare i conti con l'interfaccia Modern subito dopo la sequenza di boot. Da lì, con un click, si può accedere al desktop così come siamo abituati a conoscerlo da anni.

Gli utenti che hanno già avuto modo di provare la versione RTM di Windows 8 - il rilascio ufficiale è previsto per il 26 ottobre - si sono ingegnati e una scappatoia è stata trovata in pochi giorni. L'utente Fred69 del forum di NeoWin ha scoperto che Windows 8 nasconde un'opzione che permette di accedere direttamente al desktop dopo la schermata di avvio: bisogna spuntare la casella "Ripristina cartelle aperte all'accesso" dalle Opzioni Cartella e il gioco è fatto.

L'utente non deve far altro che ricordarsi, prima di spegnere il sistema, di lasciare aperta una qualunque cartella. Al nuovo avvio, senza alcun intervento da parte dell'utente, dopo la sequenza di boot si aprirà direttamente il desktop (e la cartella lasciata aperta in precedenza). Certo, non è una soluzione ottimale, ma è senza dubbio l'unica, per il momento, che non richiede procedimenti macchinosi né l'installazione di applicazioni di terze parti come Start8 di Stardock.

Via | NeoWin

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: