Julian Assange verso l'asilo in Ecuador?

Julian Assange

Il fondatore di WikiLeaks, famoso ormai anche col suo nome Julian Assange, sarebbe vicino a ottenere l'asilo in Ecuador. La notizia era stata anzi data per certa nella giornata di ieri sulla rete, per poi vedere una serie di dietrofront che lasciano ancora il tutto con un punto interrogativo in conclusione.

La scintilla è stata accesa da The Guardian, che ha citato una fonte vicina alle discussioni in corso tra i governi, secondo la quale appunto l'Ecuador sarebbe vicino a garantire l'asilo ad Assange. La smentita è però arrivata direttamente dal presidente Rafael Correa via Twitter, dopo che lo stesso nei giorni scorsi aveva annunciato di voler prendere una decisione sul caso Assange entro il prossimo venerdì.

La stessa fonte citata da The Guardian avrebbe inoltre rivelato che lo stesso Ecuador avrebbe offerto asilo ad Assange già mesi fa, ben prima che il fondatore di WikiLeaks trovasse rifugio nell'ambasciata della nazione sudamericana a Londra. Al momento, il futuro di Assange potrebbe anche vedere l'estradizione dal Regno Unito alla Svezia, dov'è accusato di molestie sessuali: un'accusa che da sempre secondo Assange nasconde gli Stati Uniti alle spalle, come parte di un piano per portarlo in Nord America.

Via | Mashable.com

  • shares
  • Mail