Wolfram Alpha cerca di dare un significato scientifico a Total Recall

Locandina di Total RecallTotal Recall è un film di Len Wiseman con Colin Farrell e Jessica Biel che uscirà in Italia a settembre: un remake dell’omonima pellicola di Paul Verhoeven, uscita nel 1990 con Arnold Schwarzenegger nel ruolo del protagonista. Entrambi i lungometraggi sono ispirati a un libro di Philip Dick. L’originale degli anni ’90 parlava di Marte, quello attualmente in proiezione negli Stati Uniti è focalizzato sulla Terra. Qual è il rapporto con l’informatica? Lo spiega Jason Martinez di Wolfram Alpha, il motore di ricerca computazionale.

Martinez è un appassionato di fantascienza, oltre che un matematico, e s’è divertito a calcolare su Wolfram Alpha gli elementi portanti della sceneggiatura di Total Recall. In pratica, ha cercato di capire se i viaggi descritti nel film hanno una credibilità scientifica: il motore di ricerca computazionale di Stephen Wolfram permette di rispondere a tutte le domande sulle incongruenze. I personaggi di Total Recall, ad esempio, possono viaggiare dalla Gran Bretagna all'Australia in un tunnel che attraversa la Terra in appena 17’.

Il calcolo di Martinez, basato sulla legge di gravità in relazione alla massa terrestre, ha avuto un risultato interessante: considerando ogni variabile, percorrere lo stesso percorso in un ipotetico tunnel richiederebbe poco più di 46’. È più del doppio del tempo previsto dal film, ma la differenza non è enorme quanto si potrebbe pensare. Trattandosi di fantascienza, Total Recall s’avvicina molto al realismo. Sempre che qualcuno decida di scavare un tunnel dalla Gran Bretagna all’Australia, un po’ come per i neutrini del CERN.

Via | Wolfram Alpha

  • shares
  • Mail