Office 2013 esclude delle funzionalità con la versione per Windows RT

Logo di Microsoft Office 2013Office 2013, il prossimo aggiornamento della suite di Microsoft per l’ufficio, esclude delle funzionalità dalla versione dedicata a Windows RT: la variante del sistema operativo per i dispositivi che utilizzano l’architettura di ARM. In particolare, a escludere le feature sarebbero i tablet — incluso Surface, il dispositivo ibrido prodotto dalla stessa Microsoft. Le funzioni mancanti sono appena due e la scelta d’escluderle non è tanto irrazionale quanto parrebbe di primo acchito. Entrambe prediligono l’utilizzo della tastiera.

Stiamo parlando, infatti, delle macro e di Visual Basic for Application (VBA). Le prime sono utili soprattutto nei fogli di calcolo gestiti da Excel, mentre VBA è una tecnologia orientata agli sviluppatori: in assenza di una tastiera – che è comunque prevista sulle due versioni di Surface – è molto difficile usufruirne. Specialmente riguardo alla programmazione, scrivere del codice sorgente da un tablet è un’operazione più scomoda che producente. Il problema subentra giusto qualora siano previste dalle estensioni di terze parti.

L’assenza delle due funzionalità causerebbe l’esclusione di tutti gli add-on che le implementano. La scelta di rimuovere marco e VBA non sarebbe dettata dalle caratteristiche gestualità dei tablet, quanto da una serie d’esigenze legate al risparmio energetico sui dispositivi. Office 2013 è tuttora proposto come Consumer Preview e Microsoft non ha completato lo sviluppo della suite: preinstallato su tutti i device con Windows RT in versione Home & Student, la suite potrebbe riproporre le feature mancanti nel rilascio definitivo.

Via | The Register

  • shares
  • Mail