Microsoft lancia l'Office Store per Office 2013

Se è vero che le applicazioni, scaricabili ed installabili con un solo click, sono il futuro - o almeno l'immediato futuro - Microsoft sembra intenzionata a non restare indietro: dopo aver lanciato il Windows Store, il punto di riferimento per tutti gli utenti dell'ormai imminente Windows 8, l'azienda di Redmond ha appena svelato lo store ufficiale per la prossima versione di Office, rilasciato in versione Consumer Preview lo scorso 16 luglio.

Si chiama Office Store ed è già disponibile in versione beta a questo indirizzo o direttamente dalla Consumer Preview di Office 2013. Come è facile intuire, il nuovo store permette a sviluppatori di terze parti di realizzare, vendere e distribuire applicazioni progettate appositamente per il nuovo Office con lo scopo di rendere l'esperienza degli utenti più completa e indipendente possibile. Al momento c'è già una discreta selezione di app, da LinkedIn per Outlook a Britannica Researcher per Word, passando per l'app ufficiale di Bing e le mappe per Excel.

Tutte le applicazioni disponibili nell'Office Store, così come quelle del Windows Store, sono gratuite e dovrebbero rimanere tali fino al rilascio ufficiale di Office 2013, previsto per i primi mesi del prossimo anno. Spetterà agli sviluppatori decidere se dare un prezzo alle loro applicazioni o se renderle disponibili gratuitamente o, ancora, se concedere agli utenti un periodo di prova e poi chiedere l'acquisto di una licenza. Microsoft, si legge nel post di presentazione dell'Office Store, tratterrà il 20% di ogni transazione, quindi a conti fatti agli sviluppatori arriverà l'80% del prezzo dell'applicazione.

Se avete già installato la Consumer Preview di Office 2013, disponibile gratuitamente a questo indirizzo, potete cominciare fin da ora a familiarizzare con l'Office Store. Fateci conoscere le vostre opinioni al riguardo.

Via | Microsoft

  • shares
  • Mail