Microsoft lancia Outlook.com, il nuovo servizio di posta elettronica che sostituirà Hotmail

Piccola rivoluzione in casa Microsoft grazie al lancio di Outlook.com, il nuovo servizio di posta elettronica che andrà a sostituire Hotmail e, almeno a prima vista, potrà dare del filo da torcere a Google e Gmail, che da tempo hanno apertamente abbracciato la strada del social.

La nuova piattaforma, già accessibile a tutti gli utenti all'indirizzo Outlook.com, si presenta molto più accattivante di quella di Hotmail, più semplice e professionale, ma anche più pratica e meno dispersiva. Innegabile il richiamo a Metro, la nuova e discussa interfaccia di Windows 8, e allo stesso Outlook, il programma per la gestione della posta elettronica incluso nel pacchetto Office.

Dimenticate l'interfaccia piena di box e di banner di Hotmail, con Outlook.com si è deciso di ridurre al minimo le distrazioni, anche quelle dei banner pubblicitari che ora diventano quasi invisibili. E, sempre per ridurre al minimo il tempo passato dagli utenti a leggere e scrivere email, Microsoft ha cercato di identificare le funzioni usate più di frequente - eliminare un messaggio o marcarlo come letto/non letto - ed ha creato delle scorciatoie che renderanno quei processi più rapidi.

Un altro degli aspetti vincenti di Outlook.com è senza dubbio la profonda integrazione coi principali social network - da Facebook a Twitter, da LinkedIn a Flickr - ed altri servizi utili come SkyDrive o i contatti di Google, che possono essere importati in un paio di click. Potrete condividere i contenuti sulle bacheche dei vostri amici di Facebook direttamente da Outlook.com e allo stesso modo avrete la possibilità di twittare e condividere foto e link coi vostri follower.

La lista dei contatti diventa universale: una volta collegati ad Outlook.com i vari social network a cui siete iscritti, verrà creata una rubrica in cui ogni contatto includerà tutte le informazioni principali in arrivo dal mondo "social", dall'immagine del profilo ai vari indirizzi email, passando per il numero di telefono e l'indirizzo di casa, sempre a patto che l'utente l'abbia reso pubblico online. E, ciliegina sulla torta, la lista dei contatti sarà sincronizzata in automatico con quella di Windows 8 e sarà disponibile da qualunque dispositivo di deciderà di accedere.

Se Google ha appena introdotto i videoritrovi di Google+ in Gmail, Microsoft non è da meno: chiamate e videochiamate potranno essere effettuate con Skype, integrato alla perfezione in Outlook.com.

Le novità, come avrete capito, non mancano e non ci resta che testare a fondo il nuovo arrivato in casa Microsoft per scoprire se Outlook.com ha tutte le carte in regola per costituire un degno avversario di Gmail. Potete accedervi collegandovi all'indirizzo Outlook.com e registrando un nuovo account, oppure utilizzando i dati già in vostro possesso di Hotmail.com e Live.com ed effettuando l'aggiornamento cliccando su Aggiorna ad Outlook.com dal menu Opzioni.

Via | NeoWin

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: