Windows Vista, varie versioni e possibili upgrade

Le varie versioni di Windows Vista e le possibilità di upgrade e installazione
Il lancio di Windows Vista assomiglia sempre più ad un romanzo, a volte con i connotati del thriller, altre volte della commedia farsesca.

Il fatto che Microsoft abbia da tempo annunciato che il nuovo sistema operativo sarà lanciato in sei versioni differenti ha messo in crisi chi già a fatica aveva cercato di capire quale differenza potesse mai esistere tra la versione home e la professional di Windows XP.

Se eliminiamo i due estremi come la starter edition, realizzata per i mercati del terzo mondo, e la enterprise, solo per le grandi aziende, rimangono quattro scelte: Home Basic, Home Premium, Business, e Ultimate.

La Home Basic è equivalente alla Home di XP, la Home Premium aggiunge le funzionalità del Media Center; la Business è equivalente alla Professional di XP (possibilità di collegare il pc ad una rete a dominio) mentre la Ultimate racchiude tutte le funzioni di queste tre.

Seguendo la matrice che ha fornito Microsoft (pallino giallo per installazione pulita; pallino verde uguale possibile aggiornamento) gli utenti con XP Home possono provare a fare un upgrade della loro installazione a tutte e quattro le versioni: gli utenti con la versione Pro dovranno chiaramente orientarsi alla Business o alla Ultimate.
Chi usa ancora Windows 2000 o la versione per processori a 64bit di XP Pro sarà costretto a fare una installazione pulita: per questa operazione sarà comunque sufficiente l'acquisto di una licenza "upgrade".
Gli utenti con versioni precedenti a Windows 2000 non potranno usufruire di questa possibilità e dovranno acquistare una versione completa.

Confusi? Non preoccupatevi. Avete ancora tempo per capire meglio.
Per ora neanche alla Microsoft sanno quando Vista raggiungerà gli scaffali.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: