Fai notizia, diventa giornalista nel web 2.0

Fai Notizia, citizen journalist all\'italiana da Radio Radicale
Seguendo le orme di un servizio come Newsvine, Radio Radicale prova a spingere in Italia il giornalismo diffuso, o per dirla come gli americani, il citizen journalism.

Fai Notizia è un portale creato da Radio Radicale che già da tempo diffonde i propri contenuti con licenza Creative Commons (attribuzione 2.0): ora cerca di allargare la possibilità di fare informazione a tutti gli utenti che vorranno scrivere o segnalare notizie da altri siti.
Ogni segnalazione potrà essere votata, come succede su siti come Digg, Netscape o il già citato Newsvine spingendo o meno la popolarità della notizia.

Ogni utente potrà creare il proprio spazio personale, con blog in cui scrivere articoli , connettersi ad altri utenti con i gli stessi interessi, condividere conoscenze e opinioni: ogni articolo votato andrà a comporre la lista dei propri articoli favoriti per futuro utilizzo.

Fai notizia aggregherà i contenuti in lingua italiana presenti sul web ma potrebbe diventare un vero centro dell'informazione italiana, grazie anche al rapporto con Wikipedia.

"Faremo in modo da spingere gli utenti alla realizzazione di pagine Wikipedia in corrispondenza ad ogni argomento trattato", ha anticipato il responsabile di Radio Radicale a Punto Informatico, "e prevediamo d'utilizzare link verso articoli dell'enciclopedia per qualsiasi concetto o definizione contenuto all'interno delle notizie pubblicate".

Il portale di Fai Notizia è stato realizzato partendo dalla piattaforma di Drupal ed è ancora in fase di beta test per verificarne il corretto funzionamento, prima del lancio vero e proprio.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: