Yahoo!: è possibile vendere musica senza DRM?

Yahoo! Music prova ad offrire musica senza DRM - Jessisa Simpson family affair mp3Yahoo! ha lanciato insieme ad una campagna pubblicitaria sulla cantante Jessica Simpson una non piccola provocazione.

Se la possibilità di acquistare una versione di "A public affair" personalizzata in cui viene inserito il vostro nome nel brano non vi attira, la notizia è comunque interessante per quello che è stato scritto su Yahoo! Music Blog: questo mp3 che si potrà scaricare sarà privo di DRM come da tempo caldeggiato da Dave Goldberg, vicepresidente di Yahoo! e General Manager della sezione musica.

Come si può leggere nel post questo esperimento vuole avvalorare la tesi che gli artisti, le case discografiche e i consumatori non hanno niente da guadagnare con la musica limitata da DRM (Digital Rights Management).

La sola cosa a cui da valore applicare DRM alla musica è la tecnologia usata per limitarne l'utilizzo a specifiche piattaforme e quindi alle aziende coinvolte: è evidente come Yahoo!, diversamente da Apple e Microsoft, non ha niente da guadagnare a legare i propri acquirenti ad una data piattaforma di DRM e quindi spinge nella direzione della rimozione di questi vincoli, come richiesto da tantissimi utenti.

Inoltre applicare DRM costa alle aziende che, come dice Goldberg, preferirebbero far fare ai propri programmatori altre cose molto più interessanti, anche considerato il fatto che alla fine ci saranno sempre altri strumenti per ovviare a queste protezioni e salvare la propria musica su altro supporto, senza DRM.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: