Microsoft ha comprato Wininternals e Sysinternals

Microsoft compra Sysinternals e Wininternals e assume Mark RussinovichI programmi di Sysinternals hanno tolto le castagne dal fuoco a migliaia di utenti: ora Microsoft annuncia l'acquisizione di Wininternals, la software house e del sito Sysinternals.
Mark Russinovich entrerà a far parte eella divisione "Platform and Services", quella che si occupa del core del sistema operativo, Windows Client, Windows Live, e Windows Server, mentre Bryce Cogswell del "Component Platform Team".

Qualcuno ricorderà che Mark Russinovich è stato è stato il primo a mettere l'indice puntato sul rootkit Sony e la sua pericolosità, dando nuovamente prova della sua conoscenza dei sistemi Windows.

La società fondata nel 1996 da Mark Russinovich e Bryce Cogswell è da sempre stata una stampella per Microsoft: utilizzatissimi i vari tools di Sysinternals come Filemon, Regmon e Process Explorer, sempre utili i vari Administrator’s Pak, Protection Manager, Defrag Manager, e Recovery Manager.

Software e utility che permettono di risolvere situazioni problematiche sui sistemi Windows: c'è da domandarsi perchè abbiano aspettato così tanto per capire il valore del lavoro di questi due abili programmatori e rendere Windows un sistema migliore.

Secondo il blog di Sysinternals, Microsoft sta valutando se e come integrare le varie utility nel proprio sistema operativo, mentre le varie utility rimarranno in ogni caso gratuite.

[via Mark's Sysinternals blog]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: