Multa di 280,5 milioni di dollari a Microsoft dalla UE

Multa dalla UE a Microsoft per 280 milioni di dollariAlcuni giorni fa di fronte ad una domanda sul lancio di Vista, Bill Gates ha affermato che c'è l'ottanta per cento di possibilità che il nuovo sistema operativo esca per gennaio.

Prossimo ad una pensione dorata il fondatore di Microsoft ha detto che se il risultato della enorme fase di beta test non sarà soddisfacente, ci sarà un ulteriore slittamento della data di rilascio del sistema operativo: lo sviluppo di Vista e dell'altro ritardatario Office 2007 è costato finora alla Microsoft 8-9 miliardi di dollari ed ogni annuncio di ritardo non provoca solo un calo del valore delle azione delle aziende ma anche un rallentamento del mercato dell'hardware.

Ieri la Commissione Europea ha multato Microsoft per 280,5 milioni di euro per inadempienza sulle disposizioni antitrust del 2004 in cui si ordinava a Microsoft di dare ai rivali informazioni che permettessero ai loro server di competere nel settore dominato dal sistema operativo Windows di Microsoft.

Mentre diversi dirigenti di Microsoft si sono affrettati a ricordare che questa sentenza non avrà effetto sul rilascio di Vista, i mercati sono già in fibrillazione: il nuovo commissario antitrust europeo Neelie Kroes ha inviato una lettera a Steve Ballmer, presidente di Microsoft, indicando che il nuovo sistema operativo presenta molte somiglianze con le caratteristiche che hanno portato alla sanzione contro Windows XP.

Intanto è stata cosi' sanzionata la mancata applicazione di uno dei 'rimedi' indicati dalla commissione UE, a suo tempo presieduta da Mario Monti, nel marzo 2004.
La sanzione riguarda il periodo 15 dicembre 2005-20 giugno 2006, su cui l'Antitrust Ue ha applicato multe giornaliere per 1,5 milioni di euro. Dal 31 luglio potrebbero scattare ulteriori multe giornaliere fino a un massimo di 3 milioni.
[via Softpedia]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: