Google Checkout ai nastri di partenza


Parte oggi il nuovo servizio Google Checkout di cui avevamo anticipato qualche informazione nei mesi scorsi.

Il sistema permette di centralizzare su Google i dati necessari all'acquisto online: dati personali, carta di credito, dati di consegna; dati che possono poi essere utilizzati in automatico con i merchant che partecipano a Google Checkout. All'interno del proprio pannello di controllo Checkout sarà possibile monitorare lo stato dei singoli ordini e i dettagli sulle spedizioni.
Per i merchant che partecipano all'iniziativa i costi, rispetto ad altre soluzioni disponibili in Italia per accettare pagamenti con carte di credito, sembrano abbastanza concorrenziali con 20 cents a transazione oltre al 2% sul valore delle transazioni.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: