Il video dell'originale Rick Roll è stato ritirato per 24 per una denuncia di AVG


Questa andrà certamente a finire negli annali delle stranezze del web: il celebre video del RickRoll è stato oscurato per motivi di copyright per circa 24 ore. Inaspettatamente, il richiedente era AVG Technology, un famoso produttore di antivirus.

Per chi non lo conoscesse oppure non lo ricordasse, il video in questione è della canzone del 1987 Never Gonna Give You Up, di un tale Rick Astley, pallido e rosso ma dalla voce molto "nera". La canzone è nota per essere pacchiana e registrata a livelli di volume molto alti, ed è diventata un fenomeno fastidioso qualche anno fa. Sulla rete di cinque anni fa andava estremamente di moda mandare un link accorciato che conteneva questo video come scherzo, ovviamene dissimulando la cosa. Chi cade vittima di Astley viene “Rickroll’d”, così vuole il gergo della rete.

Per prima cosa risulta assolutamente poco chiaro quali siano i rapporti commerciali tra Rick Astley ed AVG, a meno che qualcuno non si sia svegliato e non abbia deciso finalmente di identificare il cantante pel-di-carota come un malware. In secondo luogo, ci vuole del coraggio a cercare di fermare il Rickrolling, visto che è iniziato su 4Chan e le vendette di quel gruppo sociale sono terribili.

Dopo 24 ore il video è stato ristabilito, senza alcuna spiegazione. Clonato in mille guise, non sarebbe stata una vera perdita, se non per il fattore sentimentale di alcuni spiritosoni un po’ fuori moda (su Reddit continua a ripresentarsi, sembra diventato un vero classico). Chiederemo a Mistero di indagare ufficialmente.

Via | TorrentFreak

  • shares
  • Mail