Hewlett-Packard pronta a tagliare 25.000 posti di lavoro?

Hewlett-Packard pronta a tagliare 25.000 posti di lavoro?Se non ti chiami Apple o Google, anche nel settore tecnologico ci sono big che soffrono la crisi: ne sa qualcosa Yahoo e a quanto pare anche Hewlett-Packard, per gli amici HP. L'azienda con base a Palo Alto starebbe infatti considerando la possibilità di tagliare 25.000 posti di lavoro (l'8% del totale), ovviamente per ridurre i costi permettendo così alla società di andare avanti nella propria attività: la maggior parte dei posti, tra i 10.000 e i 15.000, riguarderebbe la divisione enterprise services che si occupa di servire servizi IT ad altre aziende.

Non è un buon momento come dicevamo: da settembre a oggi, la nuova CEO Meg Whitman non è riuscita a invertire la tendenza riscontrata col suo predecessore, Leo Apotheker. Le vendite di PC continuano a diminuire a favore dei tablet, naturalmente con l'iPad di Apple in testa alla spietata concorrenza attualmente presente sul mercato. Qualora confermata, la mossa dovrebbe garantire ad HP la possibilità di risparmiare circa 1,5 miliardi di dollari, andando ovviamente a ricadere sui suoi dipendenti.

Il tutto resta comunque frutto di voci di corridoio e speculazioni, visto che il portavoce di HP Michael Thacker ha rifiutato di commentare la notizia. Vedremo dunque come andranno le cose, anche se l'aria che tira al momento sembra essere quella di una tempesta in arrivo. Appuntamento al 23 maggio, giorno in cui HP renderà noti i risultati fiscali relativi al secondo quarto dell'anno fiscale 2012, terminato lo scorso 31 marzo.

Via | Bloomberg.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail