OpenDNS ha finalmente rilasciato la versione di DNSCrypt per Windows

OpenDNSDNSCrypt – il programma per attivare una connessione crittografata ai DNS – è stato rilasciato anche per Windows. OpenDNS, il provider che l’ha concepito, l’aveva inizialmente distribuito soltanto per Mac OS X: all’appello mancherebbero ancora Linux e *BSD. Il client funziona impostando gli indirizzi di OpenDNS sul proprio sistema.

Sono serviti quasi sei mesi perché gli ingegneri di OpenDNS portassero il codice di DNSCrypt su Windows. L’applicazione stabilisce – a livello di DNS – una connessione paragonabile a quella di HTTPS con SSL. Per OpenDNS «è soltanto l’inizio» di un progetto più ambizioso: dando un’occhiata ai sorgenti, la piattaforma prevede i proxy.

L’utilizzo del client è vincolato all’impostazione dei DNS forniti da OpenDNS, ma la società ha distribuito l’intero stack su GitHub e chiunque potrebbe replicare il sistema in altri DNS-resolver. È probabile che Google – già partner di OpenDNS – adotti questa soluzione coi propri DNS. In aggiunta, è stato corretto il bug sul WiFi.

Via | OpenDNS

  • shares
  • Mail