L'infinito frattale imprigionato in 4k di dati

galleria Hartverdrahtet

Il vincitore del contest PC 4K del Revision 2012, convention tedesca della scena delle demo, è un bellissimo spettacolo grafico frattale. Si tratta di un filmato eseguibile contenuto in soli 4069 byte, esattamente il tipo di “trucco” che fa rivalutare quale potenziale è nascosto dentro ai PC che ci stanno davanti tutto il giorno.

Hartverdrahtet è stato creato da un coder chiamato Demoscene Passivist, un contenuto audiovisivo di circa tre minuti ad alto contenuto electro, basato sulla complessità dei frattali e sulle strane visioni che i microscopi elettronici tendono a restituire dell’infinita complessità della materia. In 4k riescono ad essere compressi effetti di luce, disturbi video e noise, oltre ad un’intera colonna sonora.

La scena delle demo esiste da quando esistono personal computer. Ricordo ancora di essere rimasto incantato dalle incredibili meraviglie create per gli Amiga, quando ero ancora molto piccolo. Ci sono molte categorie in quest'arte, ma credo che l’idea di comprimere più cose possibile dentro 4k tende a liberare la creatività delle persone in modo estremamente efficace.

Hartverdrahtet è stato costruito per Windows XP, Vista e 7 e si può scaricare qui se il filmato su YouTube non vi basta. Se siete curiosi a riguardo di questa forma d’arte, dopo Hartverdrahtet consiglio anche di andare a vedersi Elevated, un’opera da 4k del 2009, tanto per fare un esempio delle direzioni diverse che si possono intraprendere.

galleria Hartverdrahtet
galleria Hartverdrahtet
galleria Hartverdrahtet
galleria Hartverdrahtet
galleria Hartverdrahtet

Via | CreativeApplications

  • shares
  • Mail