Microsoft ostacola su Windows 8 RT i browser della concorrenza

Windows 8 RT

Secondo l’opinione di Mozilla, Microsoft sta direttamente ostacolando la futura espansione di Firefox e degli altri browser su Windows 8 RT, la versione del nuovo sistema operativo pensata per i tablet con chipset ARM.

Microsoft ha finora fortemente incoraggiato gli sviluppatori a creare app per la nuova interfaccia Metro, ma sembra più che intenzionata ad impedire ad essi di uscire dal paradigma del Market e addirittura di creare delle applicazioni che ricadano su una più consueta modalità desktop.

Questo scherma ricalca da vicino quanto capita nel “giardino recintato” dell’App Store di Apple. Secondo Mozilla saranno soltanto le applicazioni fatte da Redmond a poter funzionare in tale modalità. Seguendo questo modello, Internet Explorer diventerebbe l’unico browser utilizzabile sulla piattaforma.

Windows 8 RT funzionerà su tablet, apparecchi “crossover” stile Asus Transformer e qualche futuro ultrabook. Si tratta di un mercato difficile, dato che RT deve affrontare Android ma soprattutto l’iPad, tutto partendo da zero. Se ci fosse l’espansione sperata da Microsoft, ci sarebbero milioni di apparecchi “imprigionati” su Internet Explorer. Se la situazione vi sembra familiare, beh, posso garantirvi che sembra familiare anche a Mozilla.

Secondo Harvey Anderson, portavoce di Mozilla, la situazione non è dissimile a quella verificatasi quando Microsoft “uccise” Netscape creando un monopolio, successivamente sanzionato dall’antitrust. Invece non può reggere il paragone con Apple, che forza in maniera molto simile gli utenti ad usare Safari sulla propria piattaforma iOS. “Microsoft ha dei precedenti e si è data delle linee guida. E’ una situazione diversa da quella che affronta Apple”. Anderson qui sta citando le concessioni che Redmond si trovò costretta a fare nel 2006 per districarsi dai tribunali dell’antitrust: una serie di “patti” per la libertà di scelta del browser che su Windows 8 RT sarebbe prontissima a violare.

Via | Wall Street Journal

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: