Facebook ha acquistato $550 milioni dei brevetti di AOL da Microsoft

America On Line (AOL)Microsoft ha ufficializzato la rivendita a Facebook di 600 tra i brevetti che la multinazionale aveva acquistato da America On Line (AOL): è quanto rimane della proprietà intellettuale di Netscape. La transizione è costata $550 milioni al social network prossimo all’offerta pubblica iniziale. Una strategia per difendersi da Yahoo!.

L’acquisto è una forma di tutela in previsione della quotazione in borsa. Facebook vuole evitare qualsiasi problema considerando l’entità dell’offerta: l’annuncio di Microsoft non specifica quai brevetti abbia tenuto per sé – attorno ai 265 – e quali, invece, abbia rivenduto. L’intento di Redmond è stato quello di coprire l’esborso.

Se Yahoo! voleva destabilizzare Facebook, intentando una causa sul diritto d’autore, l’obiettivo è stato conseguito: Mark Zuckerberg dovrà giustificare una spesa di $1,5 miliardi in un mese — avendo da poco acquistato Instagram per $1 miliardo. L’appuntamento di maggio è cruciale e, per Facebook, è il secondo acquisto improduttivo.

Via | AllThingsD

  • shares
  • Mail