iCloud, Amazon e Windows Live sarebbero i tre servizi più inquinanti

How Clean Is Your Cloud

Greenpeace, il noto gruppo di pressione ecologista internazionale, ha pubblicato un documento circa l’impatto dei servizi di cloud computing sull’ambiente. Il risultato porta a considerare iCloud – l’oggetto del desiderio degli utenti di Apple – tra i servizi più inquinanti con Amazon e Windows Live. Cupertino non sembra d’accordo.

How Clean Is Your Cloud elenca le emissioni d’anidride carbonica e il fabbisogno d’energia elettrica delle principali imprese che operano sul web. Facebook e Google – da questo punto di vista – sono le più virtuose: non è proprio una novità, dal momento che entrambe hanno avviato programmi per la limitazione dell’impatto ambientale.

Apple pensa che Greenpeace abbia commesso un errore, nella raccolta delle informazioni, ma – quand’anche i dati fossero ritoccati al ribasso – le sedi operative per iCloud resterebbero tra le più inquinanti. Greenpeace ha indetto una campagna di sensibilizzazione per invitare i responsabili delle tre società a ridurre le emissioni.

Via | AllThingsD

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: