Groups for Schools: Facebook pensa anche all'educazione

Groups for Schools: Facebook pensa anche all'educazione

In una sorta di gioioso ritorno alle origini, Facebook ha lanciato un nuovo strumento intitolato "Groups for Schools", destinato ad aiutare i gruppi di studenti intenzionati a collaborare tra loro. Il tool permette infatti agli iscritti a college e università degli Stati Uniti e di altri istituti d'istruzione in giro per il mondo di creare gruppi appositamente pensati per condividere informazioni con colleghi di dormitorio, classi o organizzazioni studentesche.

Per usare Groups for Schools sarà però necessario avere a disposizione un indirizzo email .edu: una volta autorizzati, si avranno vari strumenti a disposizione, come la possibilità di condividere file di piccole dimensioni (fino a 25MB). L'informazione sul file condiviso apparirà poi nel news feed di ogni iscritto al gruppo, col link per scaricarlo.Visto il pericolo pirateria, Facebook ha già fatto sapere di aver intenzione di controllare in modo attivo eventuali violazioni di copyright, soprattutto legate a eventuali condivisioni di file .mp3 viste le dimensioni massime del materiale che può essere condiviso.

Al momento solo un gruppo ristretto d'istituti negli Stati Uniti è autorizzato, ma l'idea come già detto è quella di rendere progressivamente Groups for Schools disponibile a tutti gli studenti in giro per il mondo.

Via | Arstechnica.com

  • shares
  • Mail