Microsoft ha comprato i brevetti di Netscape per danneggiare Google?

Netscape

Microsoft e America On Line (AOL) hanno firmato un accordo miliardario per il passaggio di 800 brevetti registrati da Netscape. Le ipotesi sul motivo che abbia spinto Redmond a effettuare un acquisto del genere si sprecano: la più interessante è quella di Steven Vaughan-Nichols che ha descritto una strategia per danneggiare Google.

La proprietà intellettuale di Netscape include dei brevetti essenziali del web. Non è tanto per Navigator, quanto per Secure Sockets Layer (SSL) e JavaScript: AOL non aveva mai preteso il pagamento di royalty, per l’utilizzo del protocollo di sicurezza. Tuttavia, Microsoft potrebbe utilizzare il diritto d’autore a proprio vantaggio.

Parlando di JavaScript, Google mantiene l'engine V8 che gestisce il linguaggio su Chrome: alcuni brevetti di Netscape, passati a Microsoft, potrebbero portare Mountain View in tribunale. Internet Explorer e Windows Phone gioverebbero d’una causa legale contro Chrome e Android, rivendicando il diritto d’autore per JavaScript ed SSL.

Via | ZDNet

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: