Wolfram Alpha ora analizza anche le opere di Shakespeare

WolframAlpha_Shakespeare

Wolfram Alpha, il motore di ricerca computazionale che ha poco festeggiato i tre anni di vita introducendo una versione a pagamento, si è appena arricchito di una funzione che farà felici molti studenti ed appassionati di letteratura: da oggi Wolfram Alpha permette di analizzare importanti opere letterarie, dall'intero catalogo di William Shakespeare a pilastri come Moby Dick e Le avventure di Huckleberry Finn.

L'analisi, va da sé, si limita ad una valanga di statistiche su ogni opera: dall'autore alla tipologia, dall'anno di pubblicazione alla struttura, passando per una serie di dati piuttosto curiosi come le parole o le locuzioni più utilizzate, la parola più lunga, il numero delle frasi e la lunghezza media di ogni periodo. Nel caso di un'opera teatrale, poi, sono disponibili delle statistiche per ogni personaggio, dal numero delle apparizioni a quello delle parole pronunciate, oltre ad una pratica timeline dei dialoghi.

Potete decidere se cercare direttamente il titolo dell'opera - ed avere quindi una panoramica completa di essa - o fare domande specifiche sui dati appena citati. In inglese, ovviamente. Al momento oltre all'intero catalogo di Shakespeare sono presenti poche opere, ma un post sul blog ufficiale del motore di ricerca anticipa che molti altri lavori arriveranno quanto prima. Utile? A voi la parola.

Via | Wolfram Alpha

  • shares
  • Mail