Steve Mahan, non vedente, è il primo possessore delle automobili con guida automatica di Google

Con il bel video che potete vedere qui sopra, Google ci ha fornito un aggiornamento sulle cosiddette "auto che si guidano da sole", o per meglio dirla in inglese self-driving car. Annunciate a fine 2010 le suddette macchine hanno fino a ora percorso 200.000 miglia di strade americane, affidando completamente la propria guida al sistema computerizzato che si trova su ognuno di esse.

Il protagonista del filmato è Steve Mahan, non vedente al 95%, e quindi rappresentante solo uno degli innumerevoli casi in cui le self-driving car di Google potrebbero realmente cambiare la vita di chi le possiede: facile immaginare infatti alla possibilità di effettuare spostamenti e svolgere compiti prima preclusi, o comunque piuttosto faticosi da portare a termine per persone con lo stesso handicap di Steve.

La strada per portare tali auto nelle case di ognuno è ovviamente ancora lunga e tutta da percorrere, visti gli standard di tecnologia e sicurezza che l'uso delle self-driving car va inevitabilmente a implicare: prevedere quanti anni ci vorranno per vederle liberamente in strada è per ora solo un gioco, ma le nuove possibilità che avremo in quel preciso momento saranno sicuramente enormi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: