Facebook domina la classifica dei posti migliori dove lavorare nel 2018

Facebook è nuovamente in cima alla classifica dei posti migliori dove lavorare nel 2018. Ecco tutta la chart.

Mark Zuckerberg

Facebook - Il sito dedicato al lavoro Glassdoor ha stilato la classifica relativa ai posti migliori dove lavorare nel 2018. Nessuno si stupirà nel sentire che, ancora una volta, questa classifica è dominata da Facebook. Diciamo che probabilmente in questa pole position c'entrano anche il fatto dell'assistenza sanitaria in loco, i pasti gratuiti e i benefit per il congedo parentale sia della madre che del padre dei nuovi nascituri. E' il terzo anno consecutivo che Facebook si piazza in cima alla lista dei 100 migliori posti di lavoro secondo Glassdoor.

Dobbiamo considerare che questa classifica è assai realistica, in quanto si basa sui feedback dei dipendenti stessi. Glassdoor ha poi rivelato che in questa lista ci sono stati ben 40 new entry quest'anno, come per esempio il produttore di videogiochi Blizzard Entertainment (al 28esimo posto) e il gestore di telefonia mobile T-Mobile (al 79esimo). Non mancano poi i veterani che compaiono sempre in ogni classifica, sin da quando venne ideate dieci anni fa, come la società di consulenza manageriale Bain & Company (secondo posto), il gigante della ricerca Google (quinto posto) e Apple (84esima posizione).

Ma ecco i primi venti posti della classifica dei posti migliori dove lavorare nel 2018 secondo Glassdoor:

  1. Facebook
  2. Bain & Company
  3. Boston Consulting Group
  4. In-N-Out Burger
  5. Google
  6. lululemon
  7. HubSpot
  8. World Wide Technology
  9. St. Jude Children's Research Hospital
  10. Ultimate Software
  11. SAP
  12. McKinsey & Company
  13. Keller Williams
  14. E. & J. Gallo Winery
  15. Salesforce
  16. Power Home Remodeling
  17. Delta Air Lines
  18. Academy Mortgage
  19. The Church of Jesus Christ of Latter-day Saints
  20. H E B

Via | Cnet

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail