Skype scomparso dall'App Store in Cina

Sembra proprio che Skype sia scomparso dall'App Store cinese.

Cina

Skype - Pare proprio che Skype sia stato rimosso dall'App Store cinese. Se siete in Cina e volete scaricare Skype, potreste avere una brutta sorpresa. Apple, Huawei, Xiaomi e altre aziende hanno deciso di rimuovere l'app di Microsoft dai loro store online a causa di un giro di vite sulle app VoIP che non rispettano le leggi locali sulla sicurezza digitale. Se si ha già l'applicazione installata sul proprio smartphone, il servizio funziona ancora, ma non si può scaricarne una nuova copia o pagare per le funzionalità accessorie. Microsoft ha poi spiegato al New York Times che Skype è stato "temporaneamente rimosso" dall'App Store iOS e che stanno tentando di ripristinare l'app il prima possibile, anche se non è ben chiaro come possano riuscirci.

Recentemente la Cina aveva iniziato una campagna di censura, bloccando WhatsApp e altri servizi di messaggistica, sia perché il sistema di crittografia adottata dalle app impedisce lo spionaggio, sia perché non richiedono per forza il vero nome utente per potersi registrare. Inoltre potrebbero essere utilizzate per eludere la censura e mantenere le comunicazioni private. E' probabile che i funzionari cinesi non siano proprio entusiasti che un servizio gestito all'estero sia in gran parte fuori dal loro controllo. Se fosse così, Microsoft si troverebbe di fronte ad un dilemma: per ripristinare Skype in Cina, dovrebbe dare agli organi cinesi preposti una maggior supervisione. Ma così facendo, comprometterebbe i principi di privacy degli utenti.

Via | Engadget

Foto | drs2biz

  • shares
  • Mail